Francesco Zanichelli

Vai ai contenuti

Menu principale:

anziano col cappello
l'anziano
professore

"Protagonista è sempre il corpo nelle opere di Francesco Zanichelli. Un corpo raccontato quasi in assenza di colore, tracciato da una linea sapiente e fluida, il cui ritmo, tuttavia, diventa a tratti sincopato e titubante rendendo le figure apparentemente deformi o, ad un più attento esame, semplicemente reali. Nei lavori dell’artista non sussiste alcuna pianificazione o progettualità intellettuale, i suoi disegni nascono nel momento in cui un’emozione ha urgenza di manifestarsi. Corpi gravati dalla vita, dal tempo, dalla malattia ma nonostante ciò debordanti di una propria stanca sensualità e di quella fisicità quotidiana e normale, spesso rinnegata, che ognuno di noi ha davanti agli occhi tutti i giorni ma che raramente trova uno spazio di rappresentazione nell’arte. Per Zanichelli, al contrario, si tratta dell’unico soggetto che intende indagare: la carnalità, a partire dal momento in cui essa inizia a vacillare, quando ha ormai perduto quella energia debordante di certezze dell’età giovanile che ottenebra i sensi e impedisce all’uomo di percepire la precarietà di cui essa è invece costituita."
(Silvia Iorio)


 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu